LETTERA

RICORDO DI DAVIDE

Ho lavorato una vita in una banca qui a Valenza, e Davide veniva da noi per le sue operazioni e per quelle dell'azienda paterna: il lunedì mattina era il momento dei nostri incontri "alpinistici".
Il mio ufficio era una scrivania posta al centro del salone, e come lo vedevo varcare la soglia interrompevo bruscamente quello che stavo facendo e correvo ad ascoltare il resoconto delle sue scalate domenicali.
Mentre raccontava aveva gli occhi pieni di gioia e di malcelata fierezza. Malcelata perché nonostante bravura e modestia fossero tratti essenziali della sua attività, non riusciva a non sentirsi orgoglioso e appagato delle sue imprese di arrampicatore. E a buon diritto, se é vero come é vero che le guide di Courmayeur lo consideravano molto più di una promessa.
Confesso che condividevo la sua passione e provavo invidia e rimpianto per come spendeva gli anni della sua giovinezza, io che avevo sprecato la mia in chiacchiere da caffé nella routine sedentaria della vita di paese. E lo incoraggiavo a continuare, anche se il suo entusiasmo e la sua ferrea volontà di migliorarsi ulteriormente non avevano certo bisogno dei miei incitamenti.
Quando successe la disgrazia, oltere al dolore per la perdita di una persona stupenda e di un amico con cui condividere l'amore per la montagna, sentii un forte senso di colpa, mi sentii corresponsabile, mi chiesi se invece di spingerlo verso sfide sempre più difficili non sarebbe stato meglio frenare i suoi propositi, mortificare la sua ambizione, ingigantire rischi e pericoli.
Dopo un attimo di riflessione la risposta che mi venne dal cuore fu no, non sarebbe stato meglio. Diciamo che sarebbe stato inutile. Perché Davide la montagna ce l'aveva dentro come l'abbiamo noi, ma la sua non era fatta di escursioni su sentieri o camminate su ghiacciai, era qualcosa di diverso. Qualcosa da cui ci si sente imperiosamente chiamati, qualcosa da cui ci si sente scelti in mezzo a mille, qualcosa per cui ci si sente predestinati. E non ci sarebbe stato nessun tentativo di dissuasione in grado di fermarlo.
L'ha fermato purtroppo una fatalità atroce, una malasorte imprevedibile che cancella le capacità tecniche e le precauzioni, nell'alpinismo come in qualsiasi altra attività umana.
Capisco come tutto questo sia una ben magra consolazione per chi lo ha amato e continua ad amarlo. Ma una cosa é certa: Davide é qui in mezzo a noi, oggi e sempre. Ci assiste durante le nostre attività, osserva con occhio partecipe e commosso i ragazzini che si cimentano sulla nostra palestra di roccia, ci dice che le montagne sono una sublime materializzazione della bellezza.

Marco Demartini

5 commenti:

IL SEGRETARIO ha detto...

sempre forte il nostro sindaco!

was ha detto...

Grande sindaco !!!!!!

Anonimo ha detto...

I love your website. It has a lot of great pictures and is very informative.
»

Anonimo ha detto...

Nice colors. Keep up the good work. thnx!
»

Anonimo ha detto...

I find some information here.

Etichette

5 TORRI LEIVI ALPI PENNINE ANELLO DI PEAGNA BECCA D'ARAN BICICLETTATA 2006 BICICLETTATA 2007 BICICLETTATA ALBERTO PIACENTINI 2017 BIVACCO SPATARO BOZZOLE CAMMINATE SERALI 2006 PIETRAMARAZZI CASTELLO DI BARD castore CERESOLE REALE CERVINIA ST-JACQUES CHALET E L'EPEE CHAMOIS . CHENEIL . VALTURNENCHE.. ESCURSIONISMO 2017 CHAMPOLUC CIASPOLE CIMA HOCHLICHT ALTA LUCE CINQUE TERRE COGNE LILLAZ BRADONEY COL DI JOUX COLLE CAPRAUNA COLLE FRUDIER COLLE SAN CARLO CORSA DA RIFUGIO A RIFUGIO Davide DEIVA MARINA DOLOMITI DOLOMITI 2013 SAN MARTINO DI CASTROZZA RIFUGIO PEDROTTI DOLOMITI DI SESTO Eolie ESCURSIONISMO 2006 ESCURSIONISMO 2007 ESCURSIONISMO 2007 DOLOMITI ESCURSIONISMO 2008 ESCURSIONISMO 2009 ESCURSIONISMO 2009 . ESCURSIONISMO 2010 ESCURSIONISMO 2011 ESCURSIONISMO 2012 ESCURSIONISMO 2013 ESCURSIONISMO 2014 ESCURSIONISMO 2015 ESCURSIONISMO 2016 ESCURSIONISMO 2016 . VALENZ A CREA NOTTURNA ESCURSIONISMO 2017 ESCURSIONISMO 2017. VAL PISTERIA ESCURSIONISMO 2017.LAGO DI BRAIES ESCURSIONISMO 2018 escursionismo 20415 -sestri moneglia ESCURSIONSMO 2015 ESTEREL FERRATA DEGLI ARTISTI FERRATA GAMMA1 FERRATA GORGIE DI GIAGLIONE Ferrata Jose Angster FERRATE FILICUDI FORTI DI GENOVA GIRO DELLE 5 TORRI gita intersezionale GORGES DU VERDON - SENTIERO DELL'IMBUT GORGES DU VERDON-SENTIERO MARTEL GRAN PARADISO GRAN SANBERNARDO GRAN SASSO CORNO GRANDE GRECIA - MONTE OLIMPO ISOLA DI VULCANO LAG D'ORTA LAGHI DEL GORZENTE LAGO VANNINO LERICI LEVANTO LIGURIA LIGURIA DI LEVANTE LIPARI LUBERON M.TE GRAND TOURNALIN macugnaga MADONNA DI CAMPIGLIO 2012 Manarola 21-12-08 foto G:MIRONE monte Alpesia 14-10-2008 MONTE ANTOLA MONTE AVIC - BARBUSTEL MONTE CAMICI A GRAN SASSO MONTE CARMO MONTE EBRO MONTE FALLERE MONTE MALAMOT MONTE MARS. MONTE MINDINO MONTE PARCELLARA .ESCURSIONISMO 2016 MONTE PENNELLO PEGLI MONTE PIANA Monte Ramaceto MONTE ROSA Monte Tantanè 20-08-09 Monte zerbion MONTEARMETTA MONVISO notturna valenza crea òAGHI VERDI OLIMPIADI PALANFRE' -LAGHI DEL FRISSON PARCO AVVENTURA PARCO DEL TICINO PASSO DEL TURCHINO PIA DELLA MUSSA PIETRA PARCELLARA PIETRA PERDUCA PORTOVENERE PUNTA MARTIN RECCO Rezzoaglio Rif. Benevolo - Lago Tsanteleynaz 09.12.09 RIF. BENEVOLO COL BASSAC DERE '11.08.2013 Rifugi RIFUGI FERIOLI RIFUGIO BESSONE RIFUGIO BEZZI - RIFUGIO CHALET DE L'EPEE RIFUGIO CARESTIA rifugio Cuney foto G. Mirone RIFUGIO DEGLI ANGELI Rifugio Gran Tournalin 14/09/2008 foto G:Mirone Rifugio Guglielmina 22/08/08 foto g. Mirone RIFUGIO MIRYAM RIFUGIO NACAMULI RIFUGIO PIAN DELL'ARMA.MONTE DUBASSO RIFUGIO PIO XI Rifugio Quintino Sella RIFUGIO SOGNO DI BERDZE' RIFUGIO TRONCEA. RIFUGIO V.SELLA RIFUGIO VELO RifugioQuesta -laghi fremamorta Rifugo Gran Tournalin 14/09/2008 foto Stefano ROCCIAMELONE S.M.di Castrozza S.MARGHERITA - SAN FRUTTUOSO - CAMOGLI sacra san michele SALI NA San Fruttuoso -foto wasb San Martino di Castrozza SARDEGNA 2006 SASSO DEL FERRO selva di val gardena giugno 2008 SENTIERO 14 GALLERIE SENTIERO NATUA BORGIO VEREZZI SENTIERO NATURA BORGIO VEREZZI SESTRIERE sicilia TAOU BLANC testa grigia 9 Agosto 2008 TORGNON Val Borbera VAL CHISONE VAL FORMAZZA VAL TRONCEA VAL VARAITA VAL VENOSTA VALLE D'AOSTA VALLE D'AYAS Valle di Champorcher VALLE DORA BALTEA valle Soana VALPELLINE valsesia VERDON VILLA GROPPELLA visita al sindaco di valenza visita CAF Marsiglia aprile 2008

LA CARTINA DEI I NOSTRI SENTIERI

LA CARTINA DEI I NOSTRI SENTIERI

IL BLOG DELLA NOSTRA PALESTRA DI ARRAMPICATA

Archivio blog